羽後交通 Ugo Kōtsū キハ2キハ3

Ugo Kotsu è una compagnia di trasporti operativa nella prefettura di Akita, ancora attiva nel settore automobilistico. E’ nata nel 1944 come Ferrovia Ugo dalla fusione di due linee ferrovie private: la Yokote Railway 横手鉄道  (Oushou aperta 1918) e la Ogachi Railway 雄勝鉄道 (aperta 1928). Il 15 Febbraio 1952 ha cambiato il nome da Ugo Railway a Ugo Kōtsū. Il servizio ferroviario è cessato definitivamente il 31 Marzo 1973.

La KiHa 3 sotto la neva a Miwa Ugo il 26 Marzo 1973

Un curioso convoglio costituito da KiHa 3 al traino di una vettura a carrelli del periodo Meiji con cassa in legno. Il treno è stato fotografato il 26 Marzo 1973, appena qualche giorno prima della cessazione del servizio ferroviario

Linea Oushou (Yokote-Oikata)

  • esercizio 18 agosto 1918 – 20 luglio 1971
  • lunghezza 38,2 km binario singolo non elettrificata
  • scartamento 1067 mm
  • pendenza massima 15 per mille
  • stazioni 14

Linea Ogachi

  • esercizio 10 agosto 1928 – 31 marzo 1973
  • lunghezza 11,7  km binario singolo elettrificata 600 V DC (elettrificazione abolita 26 luglio 1971)
  • scartamento 1067 mm
  • pendenza massima 15 per mille
  • stazioni 8

L’automotrice KiHa 3, introdotta nel 1953 (Showa 28) sulla linea Oushou, è caratterizzata dai moderni frontale tipo “Shonan”. Con la chiusura della linea Oushou  è stato trasferito sulla Ogachi sino alla chiusura della linea nel 1973. Una particolarità di questo veicolo è il portapacchi applicato ad una delle estremità dove venivano caricato collettame di varia natura.

L'automotrice KiHa 3 di Tomytec; gli insoliti colori sono ben riprodotti; a giudicare dalle foto il verde menta è forse un po' troppo carico

Come per altre ferrovie private giapponesi, anche Ugo Kotsu vantava un parco di veicoli assai variegato: locomotori tranviari, elettromotrici con trolley, vetture a carrelli, carrozze a terrazzini e automotrici relativamente moderne.

Una variegata composizione trainata da una locomotiva diesel tipo DC-1

Questa voce è stata pubblicata in 1067 mm, ferrovie defunte, ferrovie private giapponesi, scala N, tetsudou collection, Tomytec Railway Collection e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.